Pubblicato il Categorie News

“Made in Italy & Entrepreneurship Contest” in Syracuse University

Per celebrare il duecentesimo anniversario della presenza a Firenze del Consolato Statunitense e per rafforzare le buone pratiche relative all’integrazione dei modelli culturali Italiano e Statunitense, per produrre efficaci modelli di Business, Syracuse University Florence ospiterà il Made in Italy & Entrepreneurship Contest. Coordinato dal professore di Business Simone Anselmi, cinque gruppi di studenti presenteranno progetti creativi, come parte dei loro progetti di lavoro nel semestre di studio a Firenze, di fronte ad una giuria composta da Imprenditori locali e consulenti nell’area Marketing.
L’introduzione ai lavori sarà fatta dal Console Generale Statunitense Benjamin V. Wohlauer e dalla Direttrice di Syracuse Florence Dr. Sasha Perugini. Il Professor Simone Anselmi presenterà I membri della giuria: Sandra Pelli Giusti, portavoce nazionale della Ceramica per CAN,; Nadia Koski, in passato una studentessa per un semestre a Firenze e responsabile dell’area marketing per Viralize, innovativa startup nell’area delle Strategie Digitali; Ilaria Tolossi, creatrice della boutique/atelier di nicchia Essére e la consulente di Marketing Lucia Petroni. In seguito alla presentazione degli studenti, i membri della giuria selezioneranno e annunceranno il gruppo vincitore.

“Nasce da lontano la stima e l’amicizia che l’artigianato fiorentino (CNA) prova nei confronti del popolo americano. Valori comuni, collaborazioni, scambi culturali ed economici sono le radici di una sana e robusta pianta con chioma folta e fluente” – Sandra Pelli Giusti, CNA

Ai cinque gruppi di studenti partecipanti è stata data la scelta di scegliere il formato del loro progetto, come forma scritta, disegno, foto o video. E’ stato loro chiesto anche di considerare argomenti su come l’integrazione tra cultura Italiana e Statunitense possa produrre modelli efficaci di Business e che possano aumentare il coinvolgimento degli Studenti Statunitensi nel contesto locale Fiorentino. I loro progetti saranno giudicati in base al livello di ricerca, all’utilizzo delle risorse locali e in base a come saranno descritti e presentati.

Come secondo storico programma a Firenze, Syracuse Univesity sta attualmente celebrando il sessantesimo anniversario, con una forte connotazione da subito nell’integrarsi e collaborare con la comunità locale, Syracuse Florence con orgoglio accoglie studenti che sono appassionati nel rendere omaggio sia alla cultura ospitante sia a quella di origine.

Fonti:
Nove da Firenze – Made in Italy & Entrepreneurship Contest
Gonews – Consolato Usa a Firenze, festa per i 200 anni col ‘Made in Italy & Entrepreneurship Contest’